Programma Edizione 2017

E' possibile scaricare il programma del Convegno SEF17.

9.00       REGISTRAZIONE

9.30       BENVENUTO ED INTRODUZIONE AI TEMI DEL CONVEGNO 
Chairman: Prof S. Ricci

  • Sapienza - Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale - Prof. A. D’Andrea
  • Sapienza - Dipartimento Ingegneria Civile Edile e Ambientale - Prof.ssa D. D'Alessandro
  • ASSOFERR (Associazione Operatori Ferroviari ed Intermodali) - Dott. G. Gazzola (in attesa di conferma)
  • ASSTRA (Associazione Trasporti) - Dott. ssa A. Nicotera
  • CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani) - Ing. M. Serra
  • FerCargo (Associazione Trasporti) - In corso di designazione

10.00     TAVOLA ROTONDA Efficienza tecnico-economica dell’esercizio Ferroviario e sicurezza sostenibile per la collettività
Coordinatore – Prof. G. Malavasi

  • Ing. M. Caposciutti - Trenitalia
  • Dott. R. Cavallone - MDG (Procura della Repubblica)
  • Ing. F. Croccolo - MIT - DIGIFEMA (Ministero Infrastrutture e Trasporti)
  • Ing. A. Gargiulo - ANSF (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie)
  • Ing. G. Acquaro - RFI (Rete Ferroviaria Italiana)
  • Ing. R. Piazza - ART (Autorità di Regolazione dei Trasporti)

11.00     PAUSA CAFFE'

11.20     SESSIONE S1 - Sicurezza ferroviaria: aspetti metodologici 
Chairman: Ing. P. Fabietti

  • Metodologie di analisi del fattore umano negli eventi incidentali dei settori ferroviario e marittimo (G. Alati, F. Croccolo, S. De Marco)
  • Incidenti, infortuni e fattore umano. il protocollo SEW (Sharing Enterprise Well-being) applicato all'ambito ferroviario (G. Costanza, M. Lombardi, G. Rossi)
  • La formazione del personale con mansioni di sicurezza con Train@It (N. Caricola, S. Impastato, P. Palmisano, E.M. Pasquini, F. Sorace)
  • L’analisi di rischio dell’esercizio ferroviario: criticità e prospettive (G. Rossi, M. Lombardi, L. Rizzetto)
  • Definizione di un metodo di analisi dei rischi per l’individuazione della graduatoria di priorità di intervento in relazione ai pericoli ferroviari tipici dei passaggi a livello (P. Genovesi, L. Guerrucci, A. Galli, S. Ricci, C. Marinacci)

11.20     SESSIONE E1 - Esercizio ferroviario: aspetti metodologici 
Chairman: Ing. V. Mastrodonato

  • La nuova logica di pianificazione del trasporto in un mercato globale (V. Giovine, G. Ienuso)
  • Il mercato dei servizi ferroviari metropolitani in Italia (A. Spinosa)
  • Potenzialità delle stazioni dotate di ACC in caso di anormalità di funzionamento: un esempio numerico per l'impianto di Sessa Arunca (P. Genovesi, G. Malavasi, C.D. Ronzino, A. La valle, R. Zambrano)
  • Uno strumento per l'analisi dei dati di Log del sistema ERTMS-ETCS sulle linee ad alta velocità italiane (N. Fabbri, A. Fantechi, R. Malangone, F. Senesi)
  • Criteri ergonomici di progettazione e verifica delle Human-Machine Interface (HMI) nei Centri Controllo Circolazione (CCC) di RFI come metodo di incremento della regolarità  e sicurezza dell'esercizio (F. Senesi, S. Rosini, R. Canepa, S. Petralli, S. Mastrangelo)

13.00     PAUSA PRANZO

14.20     SESSIONE S2 - Sicurezza ferroviaria: contributo dei componenti
Chairman: Dott.ssa N. Mazzino

  • La protezione automatica contro gli hazard di trazione: il dispositivo Ecobox-SIL di Microelettrica Scientifica (V. Lovati, G. Palmieri, A. Chianese, D. Quatrini)
  • Gestione sicura dei ponti ferroviari (L. Tatarelli, F. Iacobini, M. Tisalvi, A. Vecchi)
  • SmarTrain, il treno diventa piattaforma digitale (M. Elli)
  • Utilizzo di “Safety Barriers” per la stima accurata del rischio nel recente quadro normativo europeo (R. Semprini)
  • Interferenza funzionale tra sistema ferroviario e stradale: il transito sui passaggi a livello (M. Bruner, F. Croccolo, S. De Marco)

14.20     SESSIONE E2 - Esercizio ferroviario: aspetti gestionali e ambientali

Chairman: Prof. A. Cappelli

  • La digitalizzazione dell'infrastruttura ferroviaria: verso una piattaforma intelligente per la manutenzione predittiva (A. Consilvio, C. Crovetto, N. Mazzino F. Papa)
  • Automazione della manutenzione attraverso la diagnostica predittiva e prognostica (M. Pugnaloni)
  • Programmazione delle scadenze manutentive per locomotori e carrozze (F.M. Rea)
  • La gestione del magazzino di un’impresa ferroviaria (S. Impastato, V. Mastrodonato, V. Persichini, A.S. Specchia)
  • Efficienza energetica nella conduzione dei treni con C-DAS e ATO (G. Gotelli, G. Formato)

16.00     PAUSA CAFFE'

16.20     SESSIONE S3 - Sicurezza ferroviaria: aspetti operativi
Chairman: Prof. M. Guarascio 

  • Il ruolo del soggetto responsabile della manutenzione nell’ambito del IV Pacchetto ferroviario (S. Di Ruzza, P. Bordone)
  • Trasporto di merci pericolose (E. Ercoli, F. Ciriello)
  • Supervisione, automazione: lo stato dell’arte di RFI (S. Rosini, R. Canepa, S. Petralli)
  • RFI e l’internalizzazione di attività ad alto contenuto tecnologico. Un esempio di ingegneria gestionale applicato agli apparati di sicurezza (S. Rosini, S. Romaniello, S. Petralli)

16.20     SESSIONE E3 - Esercizio ferroviario: aspetti operativi
Chairman: Prof. G. Loprencipe 

  • Il treno ad idrogeno – Coradia Ilint (G. R Rostagno)
  • Il sistema MISTRAL (Monitoraggio Integrato di Segnalamento e Telecomunicazioni di RFI con Ausilio di Log) (F. Senesi, S. Rosini, R. Malangone)
  • L’evoluzione funzionale della Gestione della Via (GdV) nelle nuove applicazioni di Comando e Controllo Segnalamento (CCS) (A. Spinozzi, G. Petaccia, S. Rosini, F. Senesi)
  • ERSAT, l’evoluzione ERTMS verso le nuove tecnologie satellitari (G. Emmanuele, M. Ciaffi, D. Caronti, S. Rosini, F. Senesi)

18.00     SESSIONE PLENARIA - Sintesi dei lavori e conclusioni